Gaming

Le migliori tastiere da gioco (2021 recensioni)

Vuoi acquistare una nuova tastiera da gioco ma non sai da dove iniziare? Abbiamo testato centinaia di tastiere da gioco e identificato le migliori.

Quasi ogni aspetto del personal computer è cambiato significativamente nel corso degli anni, tranne uno: tastiera .

In effetti, la tradizionale tastiera QWERTY conserva ancora alcuni elementi di design non necessari risalenti alle prime macchine da scrivere. Oggi, il layout familiare è disponibile in molte forme e colori, oltre a diversi tipi di tasti.

In questa guida all'acquisto, ti offriremo una selezione di le migliori tastiere da gioco del 2021, che copertina tastiere di membrana, meccanica e ibrida, e include una breve guida all'acquisto alla fine per aiutarti a scegliere la tastiera migliore per le tue esigenze. e bilancio.

Abbiamo anche una guida dedicata alle migliori tastiere meccaniche, quindi assicurati di dare un'occhiata anche a quella!

 

Tastiere a membrana

È vero che le tastiere meccaniche sono di gran moda tra i giocatori hardcore in questo momento, ma ci sono alcuni che semplicemente preferiscono le cupole di gomma vecchio stile. Sebbene le seguenti tastiere siano a membrana, sono ancora prodotti di gioco di alta qualità e alcune sono a prima vista indistinguibili dalle tastiere meccaniche.

Punti a favore del prodotto:

  • Retroilluminazione RGB a tre zone
  • Sei tasti macro
  • Poggiapolsi staccabile

Punti contro il prodotto:

  • La fascia lucida sulla parte superiore è una calamita per impronte digitali e polvere
  • Costoso per una tastiera a membrana

Informazioni sulla tastiera

Abbiamo iniziato con un nome familiare: Corsair, un noto produttore di RAM e varie periferiche di gioco, tra le altre cose. La loro gamma di tastiere è composta da diversi modelli, anche se quello su cui ci concentreremo qui è il Corsair K55.

Il K55 assomiglia a una tastiera meccanica, ma anche se utilizza noiose vecchie cupole in gomma, è comunque una tastiera da gioco di alta qualità. Ciò include non solo il design e l'illuminazione RGB, ma anche la qualità costruttiva, i tasti macro aggiuntivi e il poggiapolsi rimovibile, che contribuiscono a rendere questa tastiera una periferica di gioco molto attraente.

Caratteristiche:

  • Retroilluminazione RGB - Il K55 ha una retroilluminazione RGB a tre zone. Questo aiuta a mantenere il prezzo relativamente basso, ma purtroppo non sembra nemmeno buono come l'illuminazione per tasto. Tuttavia, è funzionale, ha un bell'aspetto ed è sicuramente preferibile ai LED monocolore.
  • Poggiapolsi staccabile - La tastiera è dotata di un poggiapolsi che può essere facilmente attaccato o staccato. Sebbene sia solo un poggiapolsi in gomma, è abbastanza comodo ed è una caratteristica conveniente, soprattutto considerando il prezzo.
  • Tasti macro - All'estrema sinistra della tastiera si trovano i sei tasti macro dedicati, che semplificano l'esecuzione di comandi complessi con un solo tasto. Le macro vengono registrate con il pulsante "MR" (macro log) situato accanto ai tasti multimediali e può essere utile in una varietà di situazioni, non limitate al gioco.

I nostri pensieri

Il K55 potrebbe essere "solo" una tastiera a membrana, ma come puoi vedere, non si basa esclusivamente su RGB per effettuare una vendita. È ergonomico, ben costruito e comodo da usare e viene fornito anche con un set di tasti macro e un poggiapolsi staccabile.

Non ci sono grossi svantaggi di cui parlare, tranne forse che la superficie lucida si sporca facilmente o che alcuni potrebbero trovarla un po' costosa per una normale tastiera a membrana quando ora ci sono tastiere meccaniche molto convenienti.

Punti a favore del prodotto:

  • Costruzione in plastica di qualità
  • Tasti a membrana reattivi
  • Illuminazione Chroma RGB

Punti contro il prodotto:

  • Nessuna caratteristica eccezionale
  • Valore dubbio

Informazioni sulla tastiera

Sì, sappiamo cosa stai pensando: "Da quando Razer produce qualcosa a prezzi accessibili?" Ed è vero che quando si dà un'occhiata a un'azienda il cui nome è diventato sinonimo di "giochi" e "costoso", è fin troppo facile dimenticare che fanno più che prodotti per appassionati di fascia alta. 

Il Razer Cynosa Chroma è tra i prodotti più convenienti dell'azienda ed è un'ottima opzione per coloro che desiderano una tastiera relativamente economica che abbia ancora lo stile RGB e Razer di fascia alta.

Caratteristiche:

  • Design premium La Cynosa Chroma prende molto in prestito dalla riconoscibile tastiera BlackWidow di fascia alta di Razer quando si tratta di design esterno. E, in effetti, sembrano quasi indistinguibili. Ma ovviamente, essendo un prodotto più economico, il Cynosa ha un semplice telaio in plastica.
  • Retroilluminazione Chroma RGB: Qualcosa che fa davvero risaltare Cynosa è l'implementazione della tecnologia di retroilluminazione RGB tipica di Razer. In effetti, l'RGB si vede raramente tra le tastiere a membrana economiche come questa, per non parlare dell'RGB grande e personalizzabile come Chroma.

I nostri pensieri

Alla fine, la Cynosa è una solida tastiera da gioco realizzata con il tipo di qualità che ti aspetteresti da Razer. I tasti sono reattivi, comodi da usare e non così rigidi come ci si potrebbe aspettare.

Tuttavia, non ha caratteristiche eccezionali come tasti macro dedicati, poggiapolsi, ecc. Detto questo, l'illuminazione Chroma RGB è il suo principale punto di forza, quindi se è quello che stai cercando, allora Cynosa Chroma sarebbe una buona scelta, anche se il valore complessivo è ancora un po' incerto.

Punti a favore del prodotto:

  • Tasti a membrana meccanici tattili e reattivi
  • Retroilluminazione Chroma RGB
  • Poggiapolsi staccabile

Punti contro il prodotto:

  • Costa quanto alcune tastiere meccaniche di qualità

Informazioni sulla tastiera

La prossima è un'altra tastiera da gioco di Razer, anche se questa non è esattamente una tastiera a membrana ma un ibrido meccanico a membrana: l'Ornata Chroma.

Questo tipo di interruttore è stato inventato dalla stessa Razer e combina il meglio di entrambi i mondi: il prezzo più basso di una tastiera a membrana, più la reattività e la risposta tattile di un interruttore meccanico.

Dal punto di vista del design, l'Ornata Chroma è praticamente ciò che le persone vedono nella loro mente non appena viene menzionato Razer. Condivide lo stesso design simile con i suoi fratelli più economici e costosi e, come si può dedurre dal nome stesso, è dotato di una retroilluminazione Razer Chroma completamente personalizzabile.

Caratteristiche:

  • Mecha-membrana chiavi - Come accennato in precedenza, la tastiera Razer utilizza la tecnologia Mecha-Membrane per combinare le funzioni dei tasti a membrana e dei tasti meccanici. Sono abbastanza tattili e reattivi quasi quanto una tastiera meccanica completa, ma solo chi è abituato a usarne una noterà la differenza.
  • Retroilluminazione Chroma RGB - Ovviamente c'è la tipica retroilluminazione Chroma RGB di Razer. Come sempre, è attualmente tra i migliori nel suo genere, in quanto ha una personalizzazione senza precedenti, insieme a una gamma di effetti dinamici e preset.
  • Poggiapolsi staccabile - L'Ornata è dotato di un enorme poggiapolsi imbottito che renderà sicuramente più comodi sia il gioco che la scrittura. Tuttavia, contribuisce non poco al volume complessivo della tastiera. Fortunatamente questo non è un problema in quanto può essere rimosso a piacimento, in quanto si attacca alla parte frontale magnetizzata della tastiera.

I nostri pensieri

L'Ornata Chroma è un'ottima opzione se vuoi ottenere una vera tastiera Razer a un prezzo più conveniente. Viene fornito completo di illuminazione RGB completamente personalizzabile e gli interruttori ibridi sono un enorme miglioramento rispetto alle tradizionali cupole in gomma.

Tuttavia, essendo un prodotto Razer, l'Ornata Chroma è ancora piuttosto costoso. In effetti, ci sono diverse tastiere meccaniche di alta qualità che puoi ottenere a questo prezzo e altre che puoi ottenere a un prezzo inferiore.

Tastiere meccaniche

E ora tiriamo fuori i pezzi grossi: le tastiere da gioco meccaniche. La tecnologia risale ai primi anni '70, ma gli interruttori meccanici sono diventati molto popolari tra i giocatori negli ultimi anni grazie alla loro reattività e comfort.

In questa categoria esamineremo una selezione delle migliori tastiere meccaniche, compresi i modelli più convenienti, oltre a quelli appariscenti e costosi. Tutti, tuttavia, soddisfano i più elevati standard di qualità.

Punti a favore del prodotto:

  • Design compatto senza chiave
  • Interruttori blu personalizzati solidi
  • Illuminazione RGB decente
  • Estremamente conveniente per una tastiera meccanica

Punti contro il prodotto:

  • Affidabilità dell'interruttore dubbia
  • Ingombrante e pesante

Informazioni sulla tastiera

A partire dalla seconda categoria, abbiamo una tastiera meccanica straordinariamente conveniente di Redragon, un'azienda nota per le sue periferiche convenienti. La tastiera specifica in questione è la Redragon K552-R.

Questa è una tastiera compatta a dieci tasti dotata di illuminazione RGB, sebbene non utilizzi interruttori Cherry MX ma interruttori meccanici personalizzati di Redragon.

Caratteristiche:

  • Interruttori meccanici personalizzati - Come accennato in precedenza, il K552-R utilizza interruttori personalizzati costruiti per assomigliare agli interruttori Cherry MX Blue, il che significa che sono tattili e con un clic. Sono quasi indistinguibili da quelli reali ed è una piacevole sorpresa trovarli su una tastiera così economica.
  • Retroilluminazione RGB - Un'altra caratteristica sorprendente del K552-R è la sua retroilluminazione RGB, qualcosa che non siamo abituati a vedere su tastiere economiche, per non parlare di quelle meccaniche. Comprensibilmente, non è la migliore o la più brillante retroilluminazione della tastiera e ci sono solo diversi preset che possono essere attivati.
  • Design compatto: al Essendo una tastiera senza dieci tasti, la K552-R non ha il tastierino numerico, il che la rende leggermente più piccola della tastiera media. Questo lo rende più leggero, più portatile, aiuta a risparmiare spazio sulla scrivania e abbassa un po' il prezzo della tastiera.

I nostri pensieri

Con tutto quanto sopra in mente, la Redragon K552-R è una tastiera da gioco meccanica economica davvero notevole. È estremamente conveniente, più di alcune tastiere non meccaniche, e riesce comunque a contenere buoni interruttori, illuminazione RGB e una struttura complessivamente solida.

Tutto sommato, il nostro unico problema con questa tastiera è la massa pura del suo telaio e la dubbia durata degli interruttori blu personalizzati. Ma a parte questo, è molto facile capire perché questa tastiera molto conveniente è così popolare tra i giocatori con un budget limitato.

Punti a favore del prodotto:

  • Design compatto
  • Piccola impronta
  • Tre tipi di interruttori e due formati

Punti contro il prodotto:

  • Nessun RGB

Informazioni sulla tastiera

Kingston è un'azienda nota per le sue soluzioni di memoria e archiviazione, ma come molte altre aziende di hardware, si sono anche ramificate nei giochi e il loro marchio HyperX è molto popolare oggi.

Una delle periferiche HyperX più popolari è HyperX Alloy FPS, una tastiera abbastanza compatta disponibile in una variante full-size senza dieci tasti e con vari tipi di interruttori: Cherry MX Blue, Brown e Red.

Caratteristiche:

  • Retroilluminazione a LED rossi - La tastiera include una semplice ma efficace retroilluminazione rossa. Mentre gli appassionati di RGB potrebbero trovarlo deludente, il rosso funziona abbastanza bene qui per due motivi. Il colore rosso è aggressivo e adatto a un prodotto da gioco, e la bassa lunghezza d'onda della luce rossa lo rende anche meno distratto in condizioni di scarsa illuminazione, illuminando anche i tasti in modo efficiente.
  • Telaio compatto in acciaio A differenza degli ingombranti esterni in plastica comunemente visti sulle tastiere da gioco, il corpo principale dell'Alloy FPS sembra quasi inesistente. La parte anteriore è realizzata interamente in acciaio, mentre la parte posteriore è in plastica di alta qualità.
  • Portabilità Oltre alla sua costruzione complessivamente compatta, altri due fattori contribuiscono alla portabilità di questa tastiera. Innanzitutto, il cavo di alimentazione è staccabile e, in secondo luogo, la tastiera è dotata di una custodia imbottita che garantisce un trasporto sicuro e senza problemi.
  • Lega FPS Pro - Abbiamo già detto che l'FPS in lega è disponibile in due varianti. Il primo è lo standard mostrato sopra, ma c'è anche l'Alloy FPS Pro, che elimina il tastierino numerico per contribuire alla compattezza e alla portabilità complessive. Non aggiunge funzionalità aggiuntive, ma è più economico in quanto ha meno interruttori.

I nostri pensieri

Onestamente, l'FPS in lega è praticamente tutto ciò che la maggior parte degli utenti vorrebbe da una tastiera da gioco. Si adatta a qualsiasi scrivania, è facile e comodo da trasportare ed è molto ben costruito. È disponibile in due varianti, entrambe in grado di utilizzare uno dei tre tipi più popolari di interruttori Cherry MX, soddisfacendo così i gusti di tutti.

L'unico aspetto negativo è che la retroilluminazione rossa non fa molto in termini di estetica come fa quando si tratta di prestazioni. Certo, è popolare tra i prodotti di gioco, ma può ancora scontrarsi con l'illuminazione di altre periferiche. E sebbene esista una versione RGB della tastiera, è notevolmente più costosa.

Punti a favore del prodotto:

  • Costruzione di alta qualità
  • Vari tipi di interruttori tra cui scegliere
  • Bella illuminazione RGB
  • Poggiapolsi staccabile

Punti contro il prodotto:

  • Valore dubbio
  • Caro

Informazioni sulla tastiera

A proposito di RGB, ecco la tastiera HyperX definitiva: la HyperX Alloy Elite! È simile a Alloy FPS in molti modi, sia in termini di design che viene fornito con interruttori MX Blue, Red o Brown Cherry. Ma ovviamente aggiunge alcune funzionalità extra per giustificare il soprannome di "Elite".

Caratteristiche:

  • Illuminazione RGB - A differenza del più conveniente Alloy FPS, Alloy Elite è dotato di un'illuminazione RGB completamente personalizzabile, inclusi diversi bellissimi effetti. Oltre a fungere da retroilluminazione per i singoli tasti, c'è anche un'attraente striscia RGB sulla parte superiore della tastiera.
  • Poggiapolsi staccabile - L'Alloy Elite è dotato di un poggiapolsi staccabile che può rendere più confortevoli le lunghe sessioni di gioco.
  • Pulsanti multimediali Mentre la maggior parte delle tastiere relega i controlli multimediali al tasto Fn e ai tasti funzione, Alloy Elite è dotato di un set di tasti multimediali dedicati che sono una funzione utile.

I nostri pensieri

Nel complesso, non c'è molto da dire su Alloy Elite, poiché abbiamo già trattato tutti i punti cruciali nel post precedente. È caratterizzato da una costruzione di alta qualità, ci sono diversi tipi di interruttori tra cui scegliere e la tastiera è molto comoda da usare, con o senza poggiapolsi.

L'unico aspetto negativo è il valore, poiché l'Alloy FPS offre tutte le caratteristiche importanti a circa la metà del prezzo, tranne il poggiapolsi, l'illuminazione RGB e i pulsanti multimediali aggiuntivi. Quindi, se stai pizzicando pochi centesimi o preferisci semplicemente la funzione rispetto alla forma, allora l'FPS in lega dovrebbe essere un'opzione molto migliore.

Punti a favore del prodotto:

  • Cinque tipi di interruttori tra cui scegliere
  • Variante a basso profilo
  • Retroilluminazione RGB
  • Costruzione in metallo di qualità
  • Poggiapolsi staccabile

Punti contro il prodotto:

  • Sul lato costoso
  • Non è il miglior poggiapolsi

Informazioni sulla tastiera

Successivamente, arriviamo a Corsair e alla sua eccellente tastiera da gioco K70 RGB MK.2. Come l'Alloy Elite, è un'elegante tastiera meccanica con illuminazione RGB di qualità e poggiapolsi staccabile, ma ciò che spicca del K70 MK.2 è che è disponibile una versione a basso profilo oltre alla versione normale.

Caratteristiche:

  • Retroilluminazione RGB - Naturalmente, come con qualsiasi tastiera da gioco meccanica in questa fascia di prezzo, la K70 MK.2 supporta un'illuminazione RGB personalizzabile e di grande impatto che può essere personalizzata utilizzando il software iCUE di Corsair.
  • Tasti a basso profilo - Come accennato nell'introduzione, accanto a quella normale è disponibile una variante a basso profilo della K70 MK.2. La differenza, ovviamente, sta nei tasti, che sono molto più corti dei soliti tasti che si trovano su una tastiera meccanica.
  • Vari interruttori tra cui scegliere - Come al solito, la tastiera è dotata di più interruttori Cherry MX, tra cui rosso, blu e marrone. Oltre a ciò, ci sono anche gli switch Cherry MX Speed ​​e Cherry MX Silent, che sono meno comuni.
  • Tasti multimediali - La tastiera è dotata di tasti multimediali separati e di una rotella del volume, proprio come l'Alloy Elite.
  • Poggiapolsi staccabile Ancora una volta, non sorprende che il K70 MK.2 venga fornito anche con un poggiapolsi rimovibile, anche se non è così stellare come il poggiapolsi che normalmente otterresti con una tastiera in questa fascia di prezzo.

I nostri pensieri

Nel complesso, la Corsair K70 RGB MK.2 è praticamente la stessa della maggior parte delle altre tastiere in questa fascia di prezzo, con retroilluminazione RGB personalizzabile e offre agli utenti la possibilità di scegliere tra un totale di cinque tipi di interruttori Cherry MX. È anche molto ben costruito, anche se, come accennato in precedenza, ciò che lo distingue sono i tasti a basso profilo che alcuni utenti potrebbero apprezzare.

Punti a favore del prodotto:

  • Interruttori reattivi Romer-G
  • Design compatto e portatile
  • Illuminazione RGB

Punti contro il prodotto:

  • Relativamente costoso

Informazioni sulla tastiera

Andando avanti, arriviamo a un'altra azienda riconoscibile nota per le sue periferiche di alta qualità e una tastiera a dieci tasti particolarmente buona: Logitech G Pro. Essendo una tastiera senza dieci tasti, è abbastanza evidente che la compattezza è uno dei suoi principali punti di forza, e se cercate una di quelle tastiere che non tralascia altre funzioni di fascia alta, difficilmente possiamo pensare ad un modello migliore.

Caratteristiche:

  • Retroilluminazione RGB RGB non è una novità in questa fascia di prezzo e G Pro presenta esattamente il tipo di RGB che ti aspetteresti: vibrante e facilmente personalizzabile con il software di Logitech.
  • Interruttori Romer G Come altre tastiere meccaniche Logitech, la G Pro utilizza interruttori tattili Romer G personalizzati. Come suggerisce il nome, sono tattili, resistenti e altamente reattivi, il che li rende ideali per i giochi competitivi.
  • Design compatto e portatile - Naturalmente, questa tastiera è stata progettata pensando alla portabilità e alla compattezza, quindi non solo è abbastanza piccola e leggera, ma anche il cavo è staccabile, rendendolo facile da trasportare.

I nostri pensieri

Tenendo presente quanto sopra, è abbastanza ovvio a quale tipo di giocatore piacerà il G Pro. I suoi interruttori reattivi possono essere un vantaggio minore ma importante nei giochi e il design senza chiave è sempre il benvenuto se ti piacciono le tue tastiere portatili. Tuttavia, è piuttosto costoso, relativamente parlando, considerando che offre meno funzionalità rispetto ad altre tastiere full-size in questa fascia di prezzo.

Punti a favore del prodotto:

  • Switch Razer reattivi e durevoli durable
  • Costruzione di alta qualità
  • Illuminazione Chroma RGB di prim'ordine
  • Poggiapolsi altamente ergonomico

Punti contro il prodotto:

  • Caro

Informazioni sulla tastiera

Andando avanti, torniamo a Razer ancora una volta, solo ora daremo un'occhiata a una delle migliori tastiere che abbiano mai realizzato: la BlackWidow Elite. Ha praticamente tutto ciò che ti aspetteresti da una tastiera Razer di fascia alta, inclusi gli interruttori proprietari dell'azienda, RGB di prim'ordine e alcune comode funzionalità aggiuntive.

Caratteristiche:

  • Splendida illuminazione Chroma RGB - Da un po' di tempo Razer dispone di alcune delle migliori luci RGB del settore e questa tastiera di alta qualità non è diversa. La retroilluminazione è brillante, i colori sono vivaci e può essere facilmente personalizzato con il software Synapse 3 di Razer.
  • Nuovi interruttori brevettati - Con BlackWidow Elite, Razer ha ridisegnato i suoi interruttori. Ora sono dotati di doppi fianchi che aiutano a rendere la chiave più stabile e più resistente. Naturalmente, sono anche disponibili in vari colori: verde, arancione e giallo, che corrispondono approssimativamente agli interruttori Cherry MX Blue, Brown e Red, rispettivamente.
  • Tasti multimediali aggiuntivi : BlackWidow Elite ha diversi tasti multimediali aggiuntivi e una rotella del volume, che è sempre una bella caratteristica.
  • Poggiapolsi staccabile: uno Ancora una volta, una caratteristica che è prevista solo tra le tastiere di fascia alta come questa è un poggiapolsi rimovibile. Questo particolare poggiapolsi è leggermente migliore di quello che produce la concorrenza, poiché l'imbottitura lo rende più comodo da indossare.
  • Completamente programmabile: Ciascuno dei tasti della BlackWidow Elite è programmabile e ognuno di essi può avere una funzione secondaria assegnata tramite il software Hypershift di Razer, rendendo la tastiera molto versatile.

I nostri pensieri

Tutto sommato, Razer è Razer e sai cosa aspettarti dalle loro tastiere: qualità e affidabilità, ma con un prezzo elevato. Detto questo, se stai cercando la qualità e puoi permettertela, BlackWidow Elite, con tutte le sue funzionalità avanzate, non ti deluderà sicuramente.

Indice

Pubblicazioni correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Torna all'inizio pulsante