Genshin Impact

Sei motivi per visitare Inazuma's Genshin Impact: Il più grande mistero di Teyvet

Da quando il Decreto Sakoku lo scorso anno ha chiuso i confini di Inazuma, il nostro misterioso vicino a sud oltre il mare, il turismo nelle isole si è quasi esaurito. Ma con le voci che abbondano sul fatto che gli estranei possano tornare nel paese, ora è il momento migliore per esplorare questa maestosa nazione e riscoprirne i segreti.

Alcuni brevi fatti per iniziare: gli Inazuman adorano Baal, noto anche come Raiden Shogun, che è anche il sovrano immortale della nazione. Tuttavia, non governa da sola; una tripla commissione di tre organi principali assicura che le diverse parti dello stato funzionino senza intoppi, in modo che Baal possa portare avanti l'importante compito di bloccare il paese e rubare tutte le visioni. Come turista, niente di tutto questo ti importerà davvero, ma è importante essere a conoscenza delle usanze locali per non finire in prigione.

Ci sono sei isole a Inazuma e siamo qui con i nostri primi sei motivi per fare una visita. Avrai sicuramente voglia di arrivarci presto, prima che i viaggiatori si accorgano di questa nuova destinazione calda e il posto venga inondato di turisti.

1. Perché puoi

Seriamente, sono anni che non siamo così entusiasti di una nuova destinazione di viaggio e vale sempre la pena approfittare di queste opportunità prima della folla. Agli Inazuman era generalmente impedito di lasciare l'isola a meno che non avessero superato alcuni test molto specifici, quindi non sono emerse nemmeno molte informazioni de la nazione.

Per arrivare a Inazuma, devi avere un grado avventura di 30 o superiore e iniziare la missione Arconte "Capitolo II: Atto I - Il Dio immortale e l'eterna Euthymia". Consulta la nostra guida su come arrivare a inazuma per tutti i dettagli su cosa aspettarsi.

Gioca gratis

2. Eccessivo

C'è solo una ragione per visitare l'isola di Yashori, ed è il fatto che è un'isola dos parti. È qui che la stessa Raiden Shogun ha combattuto la leggendaria battaglia contro il serpente gigante di Watatsumi. Tale era il suo potere (e le sue abilità folli) che non solo la sua forza divina divise in due il serpente, ma anche l'isola.

I lati nord e sud sono divisi dalla gola del Musoujin, percorribile in barca. Un avviso meteorologico permanente si applica alla gola, poiché i Tatarigami che emanano dalla carcassa del serpente a volte possono diventare un po' selvaggi, ma c'è un pittoresco negozio di articoli da regalo.

3. Cugini lontani

A parte i serpenti giganti, l'isola di Watatsumi ospita il clan Sangonomiya e i suoi seguaci. Poiché questa è l'isola più lontana dalla capitale, la gente del posto ha sviluppato una propria sottocultura che presenta notevoli differenze.

Ad esempio, la gente del posto di Watatsumi in realtà lavora direttamente con il Watatsumi Omikami invece che con il Raiden Shogun. Il Santuario di Sangonomiya si trova nel centro dell'isola e si dice che sia un'opera notevole della prima architettura Inazuman. Non lasciarti intimidire dai banditi e dai combattenti della resistenza che attualmente risiedono lì.

4. Cuore della montagna

Sull'isola di Kannazuka si trova Tatarasuna, un'area di vegetazione lussureggiante e fiori con una montagna prominente al centro. Se stai cercando un luogo ideale per fare escursioni, magari alcune viste panoramiche per accompagnare il tuo picnic, questo fatto da solo rende la zona degna di essere esplorata, ma per gli industriosi tra di voi, la montagna custodisce un ultimo segreto.

La Mikage Furnace è la più grande struttura di fonderia dell'intero paese, responsabile di molti degli oggetti di uso quotidiano o dei lavori che vedrai sulle isole. Sfortunatamente, a causa della guerra, la produzione è attualmente interrotta, ma abbiamo sentito che puoi ottenere tour non ufficiali se stai tranquillo, poiché la forza lavoro trova altri modi per generare reddito. Probabilmente è sicuro.

5. Tsurumi e Seirai

Queste due isole dovrebbero essere affrontate insieme, in quanto sono le uniche due su cui probabilmente non vorrai passare troppo tempo. L'isola di Tsurumi è in realtà completamente avvolta dalla nebbia e, anche prima del Decreto Sakoku, la gente del posto si avventurava raramente lì, quindi ti consigliamo di stare alla larga.

Seirai è un luogo perfetto per gli amanti della natura poiché il suo centro è avvolto da una tempesta perenne. Ancora una volta, ti consigliamo vivamente di non mettere piede sull'isola, ma se ami vedere il potere della natura in azione, questa è una buona opzione per guardare da lontano, magari anche bere dello champagne mentre guardi.

6. Buon tè, ottimo tè

Il fiore all'occhiello della catena di isole è, senza dubbio, la città di Inazuma, sull'isola di Narukami. Certo, potrebbe essere la sede di Tenshukaku, la residenza del Raiden Shogun, sovrano della nazione, ma il vero motivo per visitare la cittadina balneare è la Komore Teahouse. Non solo è gestito da un boi estremamente buono di nome Taroumaru, ma ha alcuni dei migliori tè che tu abbia mai bevuto.

I viaggiatori sono avvertiti che dovranno ingraziarsi il clan Kamisato per poter entrare. Dato che questa potente famiglia fa parte della Commissione Yashiro, residente in santuari, festival ed eventi culturali, sono sicuro che sarò in grado di trovarti un lavoro se stai cercando di guadagnare punti brownie. Dovrai pianificare un lungo soggiorno per ottenere il permesso dal clan di entrare a Komore, ma fidati di noi, vale la pena aspettare.

Inazuma è un luogo magico pieno di meraviglie e chiede di essere esplorato. Chi ha bisogno di cime innevate o bastioni imponenti quando puoi trascorrere le tue giornate navigando nell'Oceano Antartico e riconnettendoti con i nostri cugini perduti?

Genshin Impact ha appena rilasciato il suo massiccio aggiornamento 2.0. Clicca qui per entrare ora nel sensazionale gioco open world, completamente gratuito.

Pubblicazioni correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna all'inizio pulsante