BIBLIOTECA

Genshin Impact | Cuore di Clear Springs (III)

Riassunto

Un racconto leggendario tramandato dai cacciatori di Springvale che racconta di una promessa fatta tra una fata primaverile e un ragazzo.

Contenuto del libro

Quando il vento smise di soffiare, il riflesso fratturato della luna nello stagno fu riparato e il ragazzo udì per la prima volta la voce della fata.
Le fate sono esseri teneri e sensibili oltre la comprensione degli umani, e il ragazzo è stato profondamente affascinato dalla loro voce gentile ed elegiaca.

Ma essendo le fate tenere e sensibili oltre la conoscenza umana, attraverso i suoi occhi vide il suo nudo desiderio e la promessa che stava per lasciare le sue labbra. E all'improvviso, la fata ebbe paura.

Le vite dei mortali sono forti ma fugaci e il bambino deve crescere e invecchiare. Una volta che la giovinezza e l'innocenza saranno svanite, come trattereste i vostri discendenti elementali? Nel crepuscolo della sua vita, si sarebbe incolpato di aver buttato via la sua vita per una promessa infantile?

La fata primaverile era pura e gentile, ma non capiva l'amore umano. Non aveva mai visto il miracolo dell'umanità ed era rimasta pigramente seduta per millenni di cambiamento. E per questo motivo aveva molta paura della separazione.

Quello che gli umani vedono come il miracolo della devozione, le fate elementali possono percepirlo solo come un piacere fugace. E anche il potere delle fate non può invertire l'invecchiamento di una persona cara. La tenera fata non sopportava di vedere arrivare quell'inevitabile giorno, e con un bacio impedì alla bambina di pronunciare le parole. Ma il ragazzo, nella sua promessa, confuse il suo rifiuto con l'approvazione della sua promessa.

Da quel momento in poi, la fata giurò che un giorno avrebbe osato lasciarlo.
E il ragazzo giurò che sarebbe rimasto con la sua primavera per sempre.

Nessuna voce trovata.

Pubblicazioni correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna all'inizio pulsante