BIBLIOTECA

Genshin Impact | Cuore di Clear Springs (IV)

Riassunto

Un racconto leggendario tramandato dai cacciatori di Springvale che racconta una fine amara che è stata finalmente affrontata da un ragazzo non più giovane e una fata primaverile non invecchiata.

Contenuto del libro

A poco a poco, il giovane è cresciuto, ha fatto nuove amicizie e ha avuto nuove esperienze.
E la fata primaverile, come faceva in gioventù, cantava ognuna le sue silenziose elegie.

Fino al giorno in cui se ne andò e non guardò più il ragazzo.

Mai più le parole fluirono dal suono della primavera. La luna fratturata non sarebbe mai più diventata completa. La fata della primavera si rese improvvisamente conto che, sebbene avesse trovato un posto a cui appartenere, e sebbene avesse sperimentato una felicità fugace, era ancora sola.

Il ragazzo, che non era più un bambino, non poteva percepire la sua fuga e si incolpava della propria solitudine.

Forse era solo una fantasia infantile. Lo pensava tra sé mentre ascoltava il gorgoglio della primavera.

Ma quel bacio freddo era reale, proprio come il vento che una volta giocava con i suoi capelli. All'improvviso, si rese conto che sebbene avesse incontrato e separato da innumerevoli nuovi amici, e sebbene si fosse avventurato e fosse tornato più volte di quanto potesse ricordare, alla fine era ancora solo.

Così, come avevano fatto molti anni prima, le lacrime del ragazzo caddero nella pozza pura, inzuppate della luna fratturata. Ma questa volta, la fata primaverile non è arrivata come promesso. Voltò ostinatamente le spalle, pronta a essere oggetto di un innocente sogno d'infanzia, per essere un'ospite fugace che vagava in una terra straniera, ma senza permettere alla sua vita quasi eterna di rompere la promessa del suo amante.

La leggenda narra che quando piove, le gocce di pioggia che cadono nello stagno si mescolano alle lacrime della fata primaverile. Fino al giorno della sua morte, il ragazzo ha creduto con tutto il cuore in questa superstizione infondata.

Ma purtroppo, la fata primaverile che è fuggita dai suoi veri sentimenti non ha mai potuto crederci.

Nessuna voce trovata.

Pubblicazioni correlate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna all'inizio pulsante